paludi di primavera

odiare


 
paludi nello stomaco
 
s’annacquano i torti subiti
 
paure moleste soffiate via col fumo del tuo sguardo
 
gioia inverata s’apre al solletico della primavera
 
permettimi ancora di confidare
 
lima il mio sfidare
 
contieni il mio osare


amare
Annunci

Informazioni su carlotognola

Counsellor, Parent trainer
Questa voce è stata pubblicata in Sin categoría. Contrassegna il permalink.

Una risposta a paludi di primavera

  1. Matteo ha detto:

    Anche Karl ha un blog!!!
    Ed è pure diventato poeta!!!
    Incredibile!!!
     
    Ciaoooooooooooooo!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...